Bilinguismo

Bilinguismo

Il periodo relativo alla scuola dell’infanzia è una fase unica nella vita di un bambino ed è resa ancora più speciale dall’apprendimento di una seconda lingua

Bilingue è chi è capace di parlare, leggere e scrivere correttamente in due lingue diverse. Il periodo relativo alla scuola dell’infanzia è una fase unica nella vita di un bambino ed è resa ancora più speciale dall’apprendimento di una seconda lingua, processo che avviene in modo naturale senza alcuna pressione, il tutto in un ambiente curato e “a misura di bambino”. Nel corso del normale svolgimento delle diverse attività quotidiane proposte, i bambini sono costantemente accompagnati e stimolati dagli insegnanti madrelingua i quali interagiscono sempre e solo in lingua inglese. Gli studi hanno dimostrato che l’acquisizione di una seconda lingua in tenera età fornisce grandi vantaggi dal punto di vista cognitivo, favorendo l’attenzione e donando benefici in ambito sociale e dell’integrazione. Le attività in lingua devono essere divertenti e stimolanti, trasmesse in modo giocoso e naturale, focalizzando l’attenzione su concetti che gli alunni hanno già acquisito nella loro lingua madre. In questo modo non dovranno imparare due cose ma saranno capaci di esprimere lo stesso concetto in due lingue diverse. L’incontro con la lingua inglese avviene in modo gioioso e coinvolgente sfruttando la spontanea propensione dei bambini all’apprendimento. Il bambino imparerà a conoscere e ad usare vocaboli e semplici espressioni in inglese, comprenderà brevi racconti, canterà canzoni e dirà filastrocche aiutato anche da supporti visivi. I docenti espletano l’azione formativa partendo da un minimo di 4 ore al giorno in ogni classe.

image-17
image-18